LAL-D

Deficit di Lipasi Acida Lisosomiale

È una malattia metabolica, da accumulo lisosomiale, genetica ultra-rara, cronica e progressiva che causa un accumulo continuo e incontrollato di esteri del colesterolo e trigliceridi con conseguente danno a più organi.

89% dei pazienti ha un'età all'esordio verso i 12 anni, 87% dei pazienti mostra sintomi in più di un organo

Sintomi

Le manifestazioni epatiche sono i sintomi clinici di LAL-D più comuni e prevalenti, ma la malattia può colpire diversi sistemi ed organi.

Reni

Epatomegalia (aumento del volume del fegato), aumento delle transaminasi, compromissione della funzione epatica, fibrosi e/o cirrosi.

Esofago

Varici (ingrossamento delle vene).

Cuore

Aumento dei livelli colesterolo da lipoproteine a bassa densità (LDL), anomalie lipidiche, coronaropatie, infarto.

Reni

Splenomegalia (ingrossamento della milza), anemia, trombocitopenia, compromissione della funzione splenica.

Intestine

Vomito, diarrea, malassorbimento, dolore, disfunzione della cistifellea, accumulo di iquido nella cavità addominale.

Ci sono due forme di Deficit di Lipasi Acida Lisosomiale:

Forma ad esordio precoce

è rapidamente progressiva e si presenta nel periodo neonatale o infantile con sintomi aspecifici (es. epatosplenomegalia, insufficienza epatica, diarrea/steatorrea e vomito, malassorbimento e cachessia). Le calcificazioni surrenali si verificano nel 50% dei bambini affetti dal LAL-D.

Forma ad esordio tardivo

si presenta tra l'infanzia e l'età adulta con un decorso clinico più variabile, spesso sintomatico. L'accumulo progressivo di lipidi lisosomiali porta a disfunzione epatica (es. epatomegalia, fibrosi epatica e/o cirrosi e transaminasi sieriche elevate) nonché dislipidemia, aterosclerosi, splenomegalia e insufficienza epatica allo stadio terminale.

Cause

La LAL-D è causata da mutazioni genetiche che provocano una marcata diminuzione o perdita di attività dell'enzima della lipasi acida lisosomiale (LAL), responsabile della degradazione dei lipidi.

Un'insufficiente attività dell'enzima LAL può portare all'accumulo costante di queste sostanze nel fegato, nelle pareti dei vasi sanguigni e in altri tessuti.

1 soggetto su 177 mila nel mondo nasce con la LAL-D

89% dei pazienti ha un'età all'esordio verso i 12 anni

Diagnosi

La diagnosi errata è frequente tra i pazienti affetti da LAL-D, con conseguente aumento del rischio di complicanze gravi e imprevedibili.

È possibile diagnosticare il deficit di LAL tramite un esame del sangue che valuta l’attività enzimatica, con la conferma della mutazione nel gene LIPA.

In generale, si può sospettare di LAL-D nei casi di presentazione clinica di epatomegalia, e livelli totali elevati di transaminasi, colesterolo, lipoproteine a bassa densità e trigliceridi.

La biopsia epatica mostra steatosi microvescicolare e / o fibrosi o cirrosi.

L'immunocolorazione per l'accumulo di grasso lisosomiale può facilitare la diagnosi. La conferma è data dalla valutazione dell'attività enzimatica della lipasi acida lisosomiale sia su goccia di sangue secco o nei leucociti e/o la presenza di mutazioni del gene LIPA.

La diagnosi differenziale comprende ipercolesterolemia familiare, steatosi epatica non alcolica, cirrosi criptogenetica e iperlipidemia combinata, così come altre malattie d’accumulo lisosomiale.

+
Referenze
Bernstein DL, et al. Chloesteryl ester storage disease: review of the findings in 135 reported patients with an underdiagnosed disease. J Hepatol. 2013;58:1230-43. Reiner Z, et al. Lysosomal acid lipase deficiency – an under-recognized cause of dyslipidemia and liver dysfunction. Atherosclerosis. 2014;235:21-30. Hamilton J, et al. A new method for the measurement of lysosomal acid lipase in dried blood spots using the inhibitor Lalistat 2. Clin Chim Acta. 2012;413:1207- 10. doi:10.1016/j.cca.2012.03.019. Burton et al. Clinical Features of Lysosomal Acid Lipase Deficiency - a Longitudinal Assessment of 48 Children and Adults. Journal of Pediatric Gastroenterology & Nutrition (2015). doi: c10.1097/MPG.0000000000000935 Reiner Z, et al. Lysosomal acid lipase deficiency – an under-recognized cause of dyslipidemia and liver dysfunction. Atherosclerosis. 2014;235:21-30. doi:10.1016/j.atherosclerosis.2014.04.003. Grabowski G. Lysosomal acid lipase deficiencies: the Wolman disease/cholesteryl ester storage disease spectrum [online]. In: Valle D, Beaudet AL, Vogelstein B, et al. The Online Metabolic and Molecular Bases of Inherited Disease. New York, NY: McGraw Hill; 2012. Orphanet Disponibile in: IFPMA Rare Diseases Brochure Ultimo accesso: 15 Febbraio 2021.

Per i medici

Diagnosticare una malattia rara o gestirne un paziente affetto è un percorso di apprendimento e aggiornamento continuo per i professionisti della salute.

Con questo sito, Alexion vuole fornire anche ai medici uno spazio digitale di riferimento dove approfondire e condividere informazioni ed esperienze sulle patologie rare SEUa, LAL-D, EPN, HPP, NMOSD e gMG.

Accedi all’area riservata ai medici con aggiornamenti e approfondimenti scientifici su: Diagnosi, Letteratura, Terapie, Casi clinici, Gestione del paziente.